Press Release

Gli utenti e-commerce possono affidarsi totalmente a OVH per una sicurezza assoluta del loro business. Scopriamo l'offerta Dedicated Cloud OVH certificata PCI DSS

corporate
Rilasciata dal Consiglio per le norme di sicurezza per i pagamenti online, la PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) assicura agli istituti bancari e agli utilizzatori di servizi online che la riservatezza sul trattamento dei dati relativi ai metodi di pagamento risponda a standard internazionali specifici. OVH, che aveva già ottenuto la certificazione per il suo sistema di pagamento con carta bancaria online, ottiene oggi la sua seconda certificazione PCI DSS.

Il gruppo, in questo modo, offrirà ai suoi clienti e-commerce la possibilità di installare la propria applicazione di pagamento su un'infrastruttura Cloud certificata. Questo permette agli operatori e-commerce di accelerare i processi di pagamento, in quanto diversi passaggi sono già certificati dal gruppo OVH. La sicurezza delle transazioni online dei clienti viene quindi nettamente aumentata.

Un livello di sicurezza certificato
"Applichiamo e miglioriamo le procedure di sicurezza hardware e software delle nostre infrastrutture Dedicated Cloud - dichiara Thibaud Saudrais, responsabile del livello di qualità del gruppo OVH. Mentre la certificazione ISO 27001 riguarda il lato organizzativo della sicurezza, le attestazioni SOC 1 & 2 type II, l'adeguatezza dei nostri controlli interni e il CSA il rispetto delle buone prassi, con la certificazione PCI DSS abbiamo ottenuto il nostro primo standard settoriale sul Dedicated Cloud. È un'ulteriore garanzia per i nostri clienti, che conferma il nostro impegno nella lotta alle frodi sulle carte bancarie".

Per certificare il livello di sicurezza dell'offerta Dedicated Cloud, lo studio professionale Provadys ha esaminato più di 2.500 prove di conformità e di rispetto degli standard PCI DSS.

OVH sta anche muovendo i primi passi per ottenere l'autorizzazione ad ospitare i dati sanitari di carattere personale (HADS) rilasciata dall’ASIP Santé in Francia e dall'HIPAA per la protezione dei dati sanitari negli Stati Uniti.